L’Accademia di Design e Comunicazione Cappiello da oltre 50 anni forma le nuove generazioni di professionisti dell’arte, della comunicazione e del design.
Nel 2019 nasce la partnership con la XII Florence Biennale, Biennale Internazionale di Arte Contemporanea e Design con la partecipazione del Corso di Grafica Pubblicitaria e Comunicazione.
Gli studenti hanno progettato l’allestimento grafico per l’Area Lounge & Co e tre Book che verranno distribuiti durante l’evento.

CONCEPT

Il tema della XII Florence Biennale è ARS ET INGENIUM Similitudine e Invenzione che celebra Leonardo da Vinci.
A partire da un esame della figura dell’uomo Vitruviano, sono state estrapolate le figure geometriche alla base della costruzione operata da Leonardo, il cerchio e il quadrato; simbolo dell’analisi e dell’approccio dell’artista al proprio lavoro.
Entrambe le figure, agli occhi di un graphic designer, sono simboli
rappresentativi dell’evoluzione tecnologica nella gestione delle immagini sia in campo creativo che tipografico: il pixel, legato al mondo digitale e il punto della retinatura di stampa. Questi due elementi sono diventati a loro volta metafore per raccontare il binomio Ars et Ingenium: il cerchio rappresentativo del flusso creativo e il quadrato come sintesi visiva della rigorosità leonardesca.

Cover

Da queste considerazioni, sono stati creati degli artwork illustrati per le copertine dei tre book per la Biennale che riportassero una costruzione su moduli circolari e quadrati, proprio come l’opera di Leonardo.
I soggetti scelti sono l’occhio come mezzo dell’artista comune a tutte le tecniche ma anche mezzo di chi fruisce dell’opera, il ritratto di Leonardo come omaggio all’artista e perché estremamente riconoscibile, Palazzo Vecchio perché simbolo di Florence Biennale e collegamento con Firenze.

Allestimento

Sulla base dal concept progettuale incentrato su punto e pixel, ogni studente ha liberamente reinterpretato due opere leonardesche utilizzando due diverse tecniche di frammentazione dell’immagine.
Il risultato sono ventidue elaborati che a partire dalla riconoscibilità ed iconicità delle opere di da Vinci, giocano sul dettaglio e sul colore; sfruttando le nuove tecniche digitali in omaggio all’ingegno visionario e avanguardista di Leonardo.

L’Accademia di Design e Comunicazione Cappiello nasce nel cuore di Firenze nel 1956 e il suo obiettivo è sempre stato quello di promuovere la passione per l’arte e per le tecniche, studiate in funzione degli sviluppi economico-sociali.
Alla Cappiello l’obiettivo è quello di fornire una formazione interdisciplinare, integrata e di formare nuove figure professionali che sappiano interpretare e rispondere alle continue variazioni culturali e tecniche della nostra epoca.

La Florence Biennale nasce nel 1997 come “assemblea generale” di artisti da tutto il mondo chiamati a intervenire all’esposizione internazionale d’arte contemporanea di Firenze.
Da allora quasi 6000 artisti da oltre 100 Paesi hanno preso parte alla Florence Biennale esponendo le loro opere nel corso delle diverse edizioni di una manifestazione che continua ad essere una piattaforma internazionale, indipendente e multanime per l’arte contemporanea.

Una selezione dei lavori degli Studenti che troverai in esposizione alla XII Florence Biennale

Vuoi ricevere il catalogo in formato pdf?

Lascia i tuoi dati e lo riceverai via email al termine della Biennale

 

Ho letto l’informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n. 196

L’Accademia Cappiello sarà presente alla XII Florence Biennale con un proprio spazio, vi aspettiamo dal 18 al 27 ottobre alla Fortezza da Basso (Padiglione Spadolini, Piano Terra)